Motivare i collaboratori

Motivare i collaboratori

La risposta non la devi cercare fuori.
La risposta è dentro di te…
epperò è sbajata!

Quelo (Paolo Guzzanti)

Come aumentare la motiv-azione nei propri Collaboratori, tenendo presente che la motivazione più forte proviene sempre “dal di dentro” di ogni persona (motivazione intrinseca – movimento “verso” un proprio scopo vitale-valoriale) più che “dal di fuori” (motivazione estrinseca – bastone e carota, ovvero movimento “via da” punizioni o scarsità materiali)?

Andando all’essenza del problema, i tuoi Collaboratori hanno bisogno di queste tre cose:

  1. Sentirsi sicuri (potersi assumere iniziative/rischi ragionevoli e non venire per questo demoralizzati o penalizzati);
  2. Sentire l’appartenenza (“Questa è la mia Gente, la mia Tribù e sono riconosciuto ed accettato”);
  3. Sentire che quello che fanno ha importanza (per il Team, l’Organizzazione, la Comunità, il mio scopo vitale/valoriale, la Famiglia).

Se i tuoi Collaboratori non si sentono sicuri di poter prendere iniziative ragionevoli, opportune, innovative e vengono regolarmente rimproverati-”cazziati” (anche se oggi si usa il termine più alla moda di “dare feedback”, ma, in realtà sono ben pochi quelli capaci di “scambiare feedback professionale eccellente”, che chiamo “FeedForward”, e di cui vi parlerò una prossima volta, visto che costituisce il perno del Management efficace ad alte prestazioni) quello che tu stesso indurrai sarà un ambiente immobilista/neurotico dove vige il “Terrore dell’errore” e lo “Scaricabarile”.

Se i tuoi Collaboratori non si sentiranno riconosciuti, apprezzati, seguiti, si comporteranno come dei “bambini in affidamento” ad una famiglia in cui non c’è fiducia reciproca, adottando comportamenti che varieranno dal minimo sforzo, all’indifferenza, sino al sabotaggio occulto.

Se i tuoi Collaboratori non sentiranno “un senso” importante in quello che fanno, collegato ai loro valori si affideranno a risposte “sbajate” alla Quelo.

E’ difficile? Certo, creare un Team di successo è sempre difficile, ma se non terrai conto di questi driver motivazionali, (da soli o affiancati da un Coach) lo renderai impossibile!

Lascia un commento

Chiudi il menu
×
×

Carrello

Tweet
Condividi
Pin
Condividi